Il sito che ho creato con WordPress

Forse qualcuno dei lettori di questo blog (e siete tanti…) si sarà chiesto se veramente stavo creando un sito web con WordPress per la nuova attività della mia compagna, come scrivevo ormai molti mesi fa nel primo post di questo blog, oppure se si trattava di una bufala tanto per giustificare la nascita di un altro blog di uno che si crede tanto bravo da spiegare agli altri come usare WordPress.

Tutto vero!!! e per dimostrarvelo e anche per mostrarvi il mio lavoro, ho deciso di scrivere questo post di presentazione per il sito web del
B&B Costiera dei Cech.

Logo BB Costiera dei Cech

Nel costruire questo sito ho utilizzato alcuni accorgimenti personali e un po’ di fantasia che in parte ho riversato nel blog che state leggendo. In questo momento, dopo molti mesi dall’inizio del progetto, la mia compagna è riuscita, dopo mille complicazioni burocratiche, ad avviare la sua attività di bed and breakfast e io a concludere il sito web. Vi prego di visitare il sito e se volete potete darmi una vostra opinione nei commenti oppure in forma personale usando il modulo di contatto di questo blog.

Se decidete di passare una vacanza in Valtellina potete contattarmi personalmente, sempre tramite il modulo di contatto, per ricevere un coupon di sconto.
Il blog, al contrario delle mie aspettative, non si ferma e continuerò a pubblicare nuovi post sul come migliorare e mantenere aggiornato un sito creato con WordPress.
Infine ringrazio Trattonero per aver realizzato il logo del B&B.

L’abbondanza si raggiunge mettendo in comune se non sei d’accordo: giù la testa coglione!
Militant A

About these ads
Questa voce è stata pubblicata in Archivio e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Il sito che ho creato con WordPress

  1. Ciao,

    grazie per la tua guida che trovo molto utile. Ho visto che il sito che hai creato è sia in italiano che in inglese, e questo mi rincuora. Infatti ho intenzione di creare un sito con wordpress, ma come fare per farlo multilingue?

    Grazie in anticipo e a presto.

    Stefania

    • alespot ha detto:

      Ciao Stefania e grazie per i complimenti. Con WordPress esistono 2 soluzioni per fare un sito multilingua. Si possono utilizzare dei plugin che simulano un sito in un’altra lingua, oppure creare un network e chiamare il nuovo sito /en. Se decidi di utilizzare un plugin multilingua devi sapere però che sono si facili da usare ma dal punto di vista SEO non ne trarrai particolari vantaggi anzi. Io ho scelto di creare un network, ovvero di abilitare nel mio WordPress la possibilità di aggiungere dei nuovi siti con un url http://www.nomesito.com/en (oppure qualsiasi altro nome). In questo modo amministro praticamente 2 siti quasi differenti e ne pago naturalmente uno solo. Questa mi rendo conto essere una spiegazione molto sommaria…infatti è da tempo che voglio scrivere un post dedicato a questa funzione di WP ma al momento non trovo il tempo…Se hai bisogno di un aiuto contattami pure con il modulo che trovi nel blog.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...